Un vino può andare a male?
Suggerimenti per la conservazione

Curiosità sul Vino 12 ott 2020

Abbiamo invitato amici, parenti o colleghi di lavoro per una cena importante e nel preparare la nostra tavola ci imbattiamo in quella vecchia ma pregiata bottiglia di vino che vogliamo sfoggiare per gustarla in compagnia, un quesito insormontabile ci assale, ma il vino al suo interno sarà buono o sarà andato a male? E soprattutto un vino può andare a male?

Non so quale è la risposta che vi aspettate ma bisogna subito dire che, purtroppo, si, c’è la possibilità che il vino di una bottiglia vecchia e dimenticata non sia più buono. Non che il vino vada a male come un alimento a breve conservazione, semplicemente muta le sue caratteristiche organolettiche che lo rendono apprezzabile.

Alla base di questo processo possono esserci molteplici fattori, come la cattiva conservazione in luoghi non adeguati, il fallato imbottigliamento per cui il tappo permette l’ingresso dell’ossigeno, lo stoccaggio in luoghi troppo caldi, un travaso non corretto e così via.

Infatti in tutti questi casi sopradescritti il contatto del vino con l’aria e quindi la conseguente ossigenazione, produce dei batteri acetici, chiamati Acetobacter, che sono i principali responsabili della trasformazione del vino, con deterioramento dell’etanolo e la conseguente acidità che ne rende impossibile la degustazione classica.

Ma come facciamo a riconoscere se un vino sia effettivamente andato a male e risulti quindi impresentabile nelle nostre tavole?

• Prima di tutto controllare il tappo: se sembra deteriorato, sporco e bagnato dello stesso vino, o sembra integro ma sporge troppo fuori dal collo della bottiglia, sicuramente il vino non è da bere!

• Controllate sempre il colore: se un vino rosso tende verso una colorazione marroncina, e il bianco è troppo ingiallito, quasi color vinsanto, sappiate che il vino non sarà bevibile!

• Annusate il vino: il controllo più facile ancor prima della vista, se il vino odora di aceto o di muffa o emana altri odori poco gradevoli, è da buttare!

• Se avete il coraggio di assaggiarlo e il sapore è acidulo, acetato, zolfato, direi che non è una caratteristica di nessun tipo di vino, per cui, è sicuramente da non bere!


Quindi, non vi rimane che fare un test aprendo una bottiglia di vino e speriamo che non vi serva per la vostra insalata!

Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
+39 0577 844035
+39 347 3653718
info@cortedeiventi.com
42.975758,11.4758813
Loc. Piancornello, Montalcino
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com