Grappa di brunello: consigli per degustazioni e abbinamenti
Tutto quello che c’è da sapere sul prezioso distillato toscano ottenuto dalle vinacce del celebre Brunello di Montalcino

Curiosità sul Vino 23 nov 2022

Il Brunello di Montalcino rientra da diversi decenni nella lista dei vini migliori in assoluto, in particolare dagli anni '80, quando è diventato il primo vino a ricevere la prestigiosa Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) che lo contraddistingue come un vino eccezionale. Da allora si è evoluto fino a diventare uno dei prodotti più esclusivi e costosi offerti dall'industria vinicola italiana, amatissimo sia nel nostro paese che all’estero. Dalle vinacce della stessa uva Sangiovese si ottiene la Grappa di Brunello, un distillato dal sapore seducente. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.



Grappa di brunello: cos'è


La grappa di Brunello è definita come un'acquavite di vinacce prodotta e distillata in Toscana. Ciò significa che i vinaccioli e le bucce risultanti dalla vinificazione, le vinacce, devono provenire esclusivamente da uve coltivate e vinificate nella zona di Montalcino. La Grappa di Brunello è quindi prodotta esclusivamente dalle vinacce di uve Sangiovese, pigiate con cura prima di essere distillate. La distillazione in rame dura 48 ore. L'affinamento viene poi effettuato in botti di acciaio inox. La Grappa di Brunello ha un colore cristallino e seduce con il suo profumo raffinato e persistente, con un retrogusto di frutti di bosco. La gradazione alcolica non deve essere inferiore al 37,5%, ma non è fissato alcun limite massimo: generalmente varia tra il 40% e il 60%.

Grappa di Brunello: aziende storiche


Nel tranquillo paesaggio di Montalcino caratterizzato da dolci colline, cipressi slanciati e vigneti sparsi un po' ovunque, l'area del Brunello si estende per circa 2000 ettari (50 anni fa erano solo 60). Qui regna un clima un po' più secco rispetto alla zona del Chianti: il Sangiovese o Brunello, trova così le condizioni ottimali per la sua maturazione producendo vini corpulenti, piuttosto pesanti e concentrati. L'azienda agricola La Corte dei Venti dispone di 5 ettari di vigneto e accoglie viticoltori sin dal 1943. I suoi vini beneficiano di questi diversi terroir. Simili a quelli del Chianti classico, i terreni del nord sono costituiti da marne calcaree e sono detti anche Galestro. Quelli del sud hanno una percentuale maggiore di argilla e sono anche costituiti in parte da tufo vulcanico. I vini che ne derivano sono quindi diversi, e si completano perfettamente nella miscela finale. La Corte dei venti è uno dei domini rinomati monitorati a livello internazionale. Oltre al Brunello di Montalcino, qui si produce anche il Rosso di Montalcino, un po' più leggero e invecchiato per meno tempo in botte, e il Sant’Antimo DOC, due vini che a differenza del Brunello maturano prima. Fanno parte dell'assortimento anche l'ottimo olio extravergine d'oliva e appunto, la Grappa di Brunello.

Abbinamenti grappa di Brunello

Grappa di Brunello: i consigli per degustarla e abbinarla al meglio


Ideale come digestivo per concludere un pasto festivo o una cena tra amici o in famiglia, la grappa di Brunello può anche insaporire un dolce o esaltare le preparazioni culinarie, come salse o pesce alla griglia. È consigliabile degustare la grappa a una temperatura compresa tra 8 e 10°C. Va servita in un calice tulipano per un ottimale dispiegamento degli aromi: la stretta apertura del bicchiere permette infatti di sprigionare i sapori, senza che l'alcol li copra.

Più digestiva che da aperitivo, la grappa ha risentito del calo delle abitudini di consumo di alcol a fine pasto. Grazie ad un'ampia tavolozza aromatica e ad un marketing intelligente, questo spirito si sta ora affermando come un raffinato prodotto di nicchia. La grappa di Brunello vanta sicuramente una forte personalità: non mente, non è filtrata, e nella sua famiglia è quella che meglio restituisce i sapori della terra, con tutte le loro particolarità, la loro rusticità e la loro forza. Infatti, non è facile mescolarla con altri gusti. Tra i distillati, la grappa di Brunello è la più vicina alla sua materia prima, il che le conferisce un'aura di rarità. Come digestivo, la grappa di Brunello è eccellente sia prima sia dopo cena, ed è un ottimo ingrediente per cocktail. Il suo gusto inconfondibile la rende un delizioso accompagnamento per molti cibi.

- Frutta, dolci e pasticceria: gli abbinamenti classici della grappa di Brunello sono delizie del dopocena come piatti di frutta e dessert. È perfetta se servita con frutti di bosco, ananas, pesche e mele o pere o con le perle della pasticceria napoletana, come le bavaresi alla frutta.

- Formaggi: un altro ottimo dopocena da accompagnare con la grappa di Brunello è un tagliere di formaggi. I piccanti si sposano bene, ma l'abbinamento perfetto è con un formaggio alle erbe.

- Gelati, sorbetti e cioccolato: si sposa particolarmente bene con gusti di nocciola, pistacchio e cioccolato, ma è un'ottima aggiunta a qualsiasi gelato. Quanto ai sorbetti, per un'esperienza originale ed esclusiva, basta mettere la grappa di Brunello in freezer per due o tre ore e poi servila con un grappolo d'uva congelata e del cioccolato fondente di altissima qualità. È sorprendentemente semplice, ma incredibilmente gustoso con un tocco glamour, per non parlare del look decisamente accattivante.

Grappa di Brunello: dove degustarla


È certamente un'esperienza che risveglia i sensi quella nell'azienda agricola La Corte dei Venti, una vecchia casa colonica ristrutturata e adattata a offrire una tappa enogastronomica indimenticabile. Tra vigneti e uliveti della campagna della famosa regione del Chianti, è possibile visitare la tenuta storica e assaporare specialità locali, accompagnati da una degustazione di vini come il Rosso o il Brunello di Montalcino. La bruschetta è d'obbligo, dal momento che La Corte dei venti produce olio EVO direttamente in azienda. Salumi e formaggi locali accompagnano il tutto, oltre alla prestigiosa Grappa di Brunello con cui concludere il percorso gustativo. E dopo un aperitivo, la visita ai vigneti è una gioia per gli occhi, oltre che per il cuore: l'unico condimento è la genuinità della gente toscana, la simpatia e l'accoglienza.

Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com