Vino & Sushi
I migliori vini da abbinare

Curiosità sul Vino 22 dic 2020

Uno dei piatti più tipici della tradizione culinaria giapponese il Sushi è oggi in voga in tutto lo stivale, imponendosi negli ultimi tempi come food trend, noi italiani siamo letteralmente impazziti per questo prelibato piatto a base di pesce rigorosamente crudo e di qualità dal gusto inconfondibile, il Sushi è un’esplosione di sapori del tutto particolari e inusuali per i nostri palati.

La tradizione nipponica prevede un largo consumo di the (soprattutto quello verde) e bevande come il Saké e la birra, da noi invece, vista la nostra tradizione vinicola, con il sushi siamo soliti accostare dei buoni vini.

I migliori vini da abbinare al sushi



Antipasti e bollicine


Probabilmente ad una cena a base di sushi, partendo dagli antipasti o come appetizer, incontreremo degli involtini primavera (provenienti dalla cucina cinese e vietnamita e non propriamente nipponica), che sono fritti, oppure delle nuvolette di drago con delle salse agrodolci, tofu e gamberi fritti e alghe piccanti.

Con tutte queste pietanze possiamo abbinare facilmente una bollicina.

Per esempio con il fritto in genere sia che si tratti di un aperitivo o che si tratti di uno spumante è sempre un’ottima soluzione per il palato poiché ripulisce la bocca dalla sapidità e grassezza di questi piatti.

Uramaki, Hosomaki, Nigiri e vino bianco fermo


Questi tradizionali bocconcini di sushi che siamo soliti gustare come portata principale si possono abbinare facilmente a un buon vino bianco giovane, fresco e fermo.

Infatti, il gusto fresco del vino bianco, la sua essenza fruttata ben si sposa con il pesce crudo, per esempio, il salmone la cui componente grassa e burrosa viene stemperata dal vino rilasciando nel palato un’esplosione di gusto.

Tempura mix e vino bianco mosso



tempura

Il metodo classico con il quale gli alimenti nipponici vengono fritti è chiamato “tempura”, possiamo trovare qualsiasi cosa in tempura: dal pesce alle verdure ai roll di sushi stesso, con questi deliziosi mix di fritture possiamo accostare un buon vino frizzante o mosso, che ben stimola le papille gustative che sono state a contatto con la tempura e riesce a stemperare la componente oleosa e grassa del fritto.

Ramen e vino rosso



ramen

Chi l’ha detto che nei piatti nipponici anche a base di pesce non si possa bere un buon vino rosso?

Pensiamo ad esempio alla classica zuppa chiamata Ramen, che esiste nella variante carne e pesce. Secondo noi, abbinarci un vino rosso giovane, fresco e leggero non è una scelta impensabile. Infatti, essendo una zuppa molto consistente e piena di elementi aromatici, il vino rosso esalta i diversi alimenti della zuppa rendendo al palato una minore sapidità per un’alternativa esperienza gustativa.

Sashimi e vino bianco o rosato



Una variante del sushi prevede un piatto a base di pesce rigorosamente crudo tagliato secondo dei chirurgici metodi per fare di un solo boccone la piccola fetta di salmone, tonno o branzino. Questo prelibato piatto può essere gustato accanto a un buon vino bianco fermo ma possiamo spingerci anche con un buon rosato, che si avvicina comunque di più al bianco che al rosso, per le sue caratteristiche organolettiche.

Sushi vino e salse



Non dimentichiamo poi che solitamente il sushi viene assaporato in abbinamento a salsa di soia, wasabi e salse agrodolci e piccanti, quindi, la scelta del vino deve tenere conto anche di questi elementi, sushi, salse e vini bianchi in genere sono un perfetto connubio per un’esperienza culinaria irrinunciabile e unica.





Scopri le nostre offerte

Scopri i vini, le grappe e l'olio extravergine d'oliva della Corte dei Venti. Acquistali adesso ad un prezzo speciale sul nostro store online.

Acquista adesso
Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
info@cortedeiventi.com